• Mumm-Demi-sec-75cl-Packshot1
  • Mumm-Demi-sec-75cl-Packshot1

Demi-Sec

Frutto di una tradizione secolare nella produzione dello Champagne, il Demi-Sec rifletteva i gusti dei consumatori del XIX secolo, che amavano un vino molto dolce, talvolta caratterizzato da una quantità di zucchero superiore a 150 grammi per litro.

Successivamente rivisto per adattarlo a un gusto più contemporaneo, Mumm Demi-Sec è lo Champagne gourmet della Maison: una cuvée che tiene viva la raffinata tradizione degli Champagne da dessert.

  • Vista

    Colore profondo dai riflessi dorati e ambrati associato a un perlage animato e abbondante.

  • Naso

    All’olfatto, rivela aromi di marmellata di pesca e di pera, torrone e gelatina di frutta, con fragranze di miele e pan di zenzero che si mutano in note di frutta secca. Il bouquet libera note tostate e di pasticceria (vaniglia, brioche e miele).

  • Palato

    Incredibilmente rotondo, liscio e dolce, con accenni di caramella al miele, nel finale il Mumm Demi-Sec unisce alla dolcezza una distintiva freschezza. Dopo l’invecchiamento per diversi anni nelle cantine, le note di frutta secca diventano più definite.

IL PARERE DEL NOSTRO CHEF DE CAVE

Expert-Laurent

ESPLORIAMO NUOVI CONFINI PER RIVELARE LA VERA ESSENZA DEL PINOT NOIR

La storia della Maison Mumm è legata a doppio filo a terroir leggendari e a un vitigno dal carattere forte e inconfondibile: il Pinot Noir.

Con il suo sapore ricco ed elegante, l’uva nera occupa un posto d’onore nelle miscele classiche della Maison, alle quali le uve Chardonnay e Meunier aggiungono inimitabili note floreali e fruttate.

  • GILBERT&GAILLARD 88
  • JANCIS ROBINSON 17
Expert-Olympe-1

LE ORIGINI DELLA CUVÉE

  • behind-the-cuvée-Olympe
  • HARVEST-EXTRA-1-FULL-RES

    Questa Cuvée viene preparata prevalentemente con Pinot Meunier (60%), un vitigno molto aromatico, apprezzato per le intense caratteristiche fruttate.

    Viene completato con una sottile miscela di Pinot Noir (30%), Chardonnay (10%) e vini di riserva, che donano profondità. Si tratta principalmente di Pinot Noir e Pinot Meunier, selezionati tra i vini di riserva più maturi per i loro sapori mielosi.

    La miscela invecchia quindi per 15 mesi nelle cantine per trasformarsi in uno Champagne ricco, fine ed elegante, ricercato per il carattere fruttato, rotondo e generoso. Un alto dosaggio di 40 grammi per litro riesce a svelare tutto il sapore della frutta matura e dello zucchero.

L’abuso di alcol è pericoloso per la salute, consumare con moderazione