close

Utilizziamo i cookie per ottimizzare il design del presente Sito e migliorarne costantemente la fruibilità. Proseguendo la navigazione sul Sito, gli utenti accettano l'utilizzo dei cookie. Si invita a cliccare qui per ulteriori informazioni.

COME SCIABOLARE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE?

N° 2 / COME SCIABOLARE UNA BOTTIGLIA DI CHAMPAGNE?

1. Stai indietro!
Per proteggere chi ti sta intorno e anche tutto il resto, assicurati di avere spazio a sufficienza prima di eseguire la sciabolatura.

2. Preparati...
Rimuovi il cappuccio di carta stagnola e allenta la gabbietta, quindi torna a stringerla leggermente attorno al tappo per evitare che salti. Ora viene un momento fondamentale del rituale: esamina attentamente il collo della bottiglia e trova la giuntura del vetro. Trova il punto in cui la giuntura incontra la parte più stretta della bottiglia: è il punto più fragile ed è lì che dovrai colpire.

3. Sciabola!
Tieni saldamente il fondo della bottiglia in una mano, con il pollice ben sistemato nella base e il tappo rivolto al cielo. Inclina la bottiglia a 45-60°. Infine, prendi la sciabola, preferibilmente una con la lama corta, e usa il lato smussato. Esercitati a colpire con precisione l'anello con la sciabola in uno spazio ampio, e bada a proteggere gli occhi!

4. Sciabolatura con la flûte
Tenendo la flûte dallo stelo, posizionala a 90° rispetto al collo della bottiglia (preparata in anticipo, come di consueto) e colpisci la gabbietta metallica, con un colpo secco. Esercitati per evitare di rompere il bicchiere anziché la bottiglia.

 
 
 
loading